Ravenna dog friendly

Lo scorso weekend Onice e io ci siamo ritrovati a passeggiare per le strade di Ravenna, una delle più belle città d’arte italiane. Un weekend alla scoperta della storia, della cultura e delle spiagge

Onice e io ci siamo ritrovate a passeggiare per le strade di Ravenna, una delle più belle città d’arte italiane che è stata capitale di 3 imperi.

Ravenna è un luogo tutto da scoprire, per esempio non molti sanno che qui è custodita la tomba di Dante che trascorse qui gli ultimi anni della sua vita. La città è veramente graziosa e offre un vero trionfo di mosaici, ma non dimentichiamoci della tipica ospitalità romagnola, del buon cibo e del mare! Insomma i motivi per visitare Ravenna sono veramente numerosi.

Nelle prossime righe vi dirò quali sono le cose da vedere, le principali attrazioni da non perdere e dove mangiare a Ravenna.

Ravenna cosa vedere

Ravenna, cito la cara Wikipedia, è la città più grande e storicamente più importante della Romagna. E’ stata capitale tre volte: dell’Impero romano d’Occidente, del Regno degli Ostrogoti e dell’Esarcato bizantino. Queste influenze si respirano fra le vie di questa città in cui è veramente piacevole passeggiare perdendosi e ritrovarsi a leggere le Travel notes sui lati delle vie del centro che riportano le citazioni dei più importanti poeti riguardo Ravenna. Ma quali sono le principali cose da vedere a Ravenna?

  • Tomba di Dante
  • Basilica di San Vitale,
  •  Mausoleo di Galla Placidia
  • Battistero Neoniano
  • il Mausoleo di Teodorico
  •  la Basilica di Sant’Apollinare Nuovo
  • Sant Apollinare in Classe

La tomba di Dante e Sant’Apollinare in classe sono a entrata libera, mentre è possibile acquistare biglietto unico per visitare il Museo Arcivescovile (Cappella di Sant’Andrea e Cattedra d’avorio), Battistero Neoniano, Basilica di Sant’Apollinare Nuovo, Basilica di San Vitale, Mausoleo di Galla Placidia. Il costo è di 9,5o a persona ma fino al 15 giugno è previsto un supplemento di 2 euro per la visita del Museo di Galla Placidia trovate tutte le info e gli orari di apertura qui!

Dopo tutte queste visite è tempo di mare e di far sfogare la nostra cucciola. Fino al 1° maggio era possibile andare in spiaggia liberamente con i nostri amici a 4 zampe. Inutile dirvi come lei sia impazzita a correre sulla spiaggia e non si è certamente con i bagni!

 

 

Per chi volesse portare il proprio cagnolino sulle spiagge di Marina di Ravenna dopo il 1° maggio ci sono stabilimenti che permettono l’accesso ai nostri amici a quattro zampe:

  • LA DUNA DEGLI ORSI
  • WHITE BEACH

Vi ricordo che se portate in spiaggia il vostri cari amici a 4 zampe loro non amano stare al sole come noi e hanno bisogno di  ombra. Per cui munitevi di ombrellone e assicuratevi di avere sempre una ciotola d’ acqua fresca. Conoscete tutti la buona educazione per cui non dimenticatevi di pulire ogni volta che il vostro cane sporca.

 

Ravenna Cosa Mangiare

Non si può lasciare Ravenna senza aver assaggiato la vera piadina romagnola e i cappelletti al ragù. Noi abbiamo imparato a farli in casa. Eh già ci siamo messi a lavoro e abbiamo fatto un vero corso di cucina guidati da mani esperte romagnole. Abbiamo preparato la pasta all’uovo, l’abbiamo tirata e poi tagliata a quadratini. Nel mentre abbiamo pensato anche al ripieno di parmigiano e pecorino. Infine abbiamo assemblato il tutto, e formato così più di 2kg di cappelletti chiudendoli a mano uno ad uno. L’esperienza è stata davvero divertente e il risultato delizioso!!!

IMG_8515

Rispondi