Ibiza, sounds good!

Chi vi ha raccontato che Ibiza è un luogo pieno solo di discoteche e dance floor non vi ha voluto svelare la parte più bella di quest’isola. Ecco alcuni consigli di viaggio su cosa assolutamente non potete perdervi, i posti da vedere, dove mangiare o sorseggiare un cocktail e le spiagge più belle di Ibiza.

Un’isola dal ritmo sorprendentemente lento, con mille angoli nascosti da scoprire e  da gustare in assoluta tranquillità. Paesini dalle graziose casette bianche e caffè dai cortili incantati, baie incantevoli con acqua color smeraldo, sabbia bianchissima e grotte segrete in cui i contrabbandieri nascondevano tabacco e alcool. Questa per me è Ibiza. 

Pensavo che Ibiza non fosse una meta adatta a me, avevo sentito parlare solo delle discoteche e invece mi ha sorpreso. Se volete sapere quali sono i posti più belli di questo luogo noto sopratutto per la sua vita notturna, nelle prossime righe vi racconterò il mio viaggio a Ibiza con Marco, i nostri itinerari e le nostre spiagge preferite.Sono state 4 giornate trascorse tra sole, mare beach club e alla ricerca di croquetas de jamon iberico!

 

Day 1# Sant Antoni

Tutto inizia con un caldo e calmo risveglio, una gustosa colazione a base di tostada, caffe solo e zumo de naranja all’interno della bellissima Evissa con vista su Dalat Vila: la cima di una collina fortificata, che con i suoi bastioni domina sulla città vecchia. Tutta la cittadina che sorge vicino al porto turistico è un dedalo di stradine, negozi e locali. Non ci è voluto molto per capire l’atmosfera particolare dell’isola dove tutto è permesso. Da lì siamo saliti a bordo della nostra Fiat500 per raggiungere Cala Bassa un’insenatura fra pini e ginepri con spiaggia bianca e mare calmo e turchese.. wow!

Ci siamo immersi nell’acqua fresca e ci siamo goduti il sole in totale relax. Non abbiamo saputo resistere alla tentazione di berci un drink al Cala Bassa Beach Club: TOP!

Ormai sapete che i  tramonti sono la mia ossessione e non potevo non vedere il mio primo tramonto ibizzenco al noto Cafè del Mar. Missione compiuta siamo andati a Sant Antoni  e devo dire aperitivo buono e mangiato bene, ma carissimo. Mi ha un po’ deluso, non ve lo consiglio!

 

Day #2: Ibiza settentrionale cosa vedere

Della serie chi ben comincia è a metà dell’opera, il nostro secondo giorno decidiamo di fare una colazione super da Anita, accanto alla chiesetta di San Carles , una taverna senza tempo giustamente consigliata dalla mia inseparabile amica Lonely Planet che cito: questo locale “richiama ogni genere di clientela da quando fu eletto luogo di ritrovo negli anni 60”.

Obiettivo del giorno scoprire la parte settentrionale di Ibiza e visitare la Cova de Can Marca. Dopo esserci persi in stradine strettissime in mezzo al nulla, circondati solo da ulivi e paesaggi aridi raggiungiamo le grotte. Prima di entrare ci godiamo la vista mozzafiato sulla baia di Sant Miquel. Poi accompagnati dalla guida scendiamo nelle affascinanti cave che servivano ai contrabbandieri per nascondere tabacco e alcol. Le grotte sono state scoperte negli anni 80 per cui, con nostra grandissima delusione, non non abbiamo trovato nulla di tutto ciò ma solo un ambiente fresco e talmente misterioso da farmi dimenticare la mia claustrofobia.

Una volta riemersi abbiamo raggiunto una baia deserta nel golfo di Sant Miquel dove nella calma più assoluta abbiamo fatto il bagno in questa piccola insenatura con tanti sassolini.  In compagnia di un gabbiano e qualche pesciolino e ci siamo addormentati ascoltando il rumore del mare limpido. Dopo tanta quiete è il momento di una birra ghiacciata all’Elements il beach club sulla spiaggia di Benirrass. Assolutamente da non perdere!!!

 

Day #3: alla scoperta di Cala Salada

Il terzo giorno abbiamo seguito il consiglio di alcuni nostri amici e ci siamo tuffati nelle acque cristalline di Cala Salada. Al nostro arrivo vediamo la baia.. bella ma sentiamo una musica venire al di là della parete rocciosa e capiamo che ancora non abbiamo visto nulla. Ci  siamo avventurati fra le rocce, il passaggio è stretto ma assolutamente fattibile e siamo arrivati a Cala Saldeta: una piccola spiaggia con rimesse di pescatori. Inutile dire che l’acqua è meravigliosa e il posto spettacolare. Il vero valore aggiunto di questo luogo è Miranda un ragazzo brasiliano che prepara cocktail magnifici e intrattiene i turisti con la sua musica le sue rime e i sui racconti.

Verso il tramonto ci siamo spostati verso la suggestiva Cala Comte per berci un paio di Cocktail al Sunset Ashram. Qui la vista merita, per cui spegnete la testa e aprite bene gli occhi e il cuore e gustatevi il miglior tramonto di Ibiza. Il sunset Ashram serve cibo di ogni tipo dal sushi all’indiano se cercate una cena vista mare direi che è il posto perfetto!La sera ci siamo scatenati nelle vie della zona di Playa d’en Bossa.

 

 

Day 4#: Es Vedrà

Nelle acque turchesi del mediterraneo che bagnano la punta meridionale di Ibiza si erge la magnifica isoletta di Es Vedrà che regala panorami suggestivi per la sua forma particolare e per i miti e leggende a cui e’ collegata.

Es Vedrà sorge proprio di fronte a Cala d’Hort una baia isolata di sabbia e ciottoli che si trova all’interno di un parco nazionale. Qui abbiamo preso il Kayak per avvicinarci a questa misteriosa isoletta che alcuni ritengono abbia un’intensa forza magnetica. Secondo la leggenda potrebbe essere l’isola delle sirene che con il loro canto cercarono di attirare Ulisse e il suo equipaggio.

IMG_9219

IMG_9204

3 commenti Aggiungi il tuo

  1. bhutadarma ha detto:

    MOLTO BELLO IL TUO BLOG..E UTILE ; )

    Liked by 1 persona

  2. Spritztimewithfeby ha detto:

    Ottimo articolo e belle le dritte per chi magari non é così pratico! Noi siamo appena tornate e magari ci saremmo fermate in qualche posticino in più!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...