Milos: info utili per pianificare una vacanza

Ve lo avevo promesso un po’ di tempo fa, ed ecco un po’ di consigli di viaggio per chi vuole organizzare una vacanza nella bellissima Milos. Come sapete la Grecia è una delle mete preferite dagli italiani e anche io la scorsa estate non sono stata da meno e ho fatto un bel giretto nelle Isole Cicladi.

Se anche voi pensate di pianificare una vacanza in questo incantevole paradiso greco, in questo articolo troverete indicazioni utili sulle spiagge più belle, dove dormire, dove mangiare e come arrivare a Milos.

DCIM598GOPROGOPR5200.JPG
DCIM598GOPROGOPR5200.JPG

Milos

Grazie alla sua origine vulcanica, Milos offre paesaggi e panorami unici e sorprendenti che vi faranno dimenticare qualsiasi altra cosa. Se siete amanti delle spiagge con acqua cristallina questa è la destinazione perfetta per voi. L’isola ne vanta decine di vario tipo in grado di soddisfare i desideri di tutti, dalle piu’ facili da raggiungere con sabbia chiara come Achivadolimi alle piu’ avventurose nascoste fra faraglioni come Taigrado a cui è possibile accedere attraverso discese ripide aiutandosi con corde e scalette.

Il mio tour delle Cicladi è iniziato proprio da Milos e Kimolos, fra le più belle fra le Cicladi, ancora non troppo affollate dai milioni di turisti che ogni anno visitano la Grecia. Se volete consigli sulle cose da fare potete trovarle qui. Invece nelle prossime righe vi racconterò quali sono le le spiagge più belle e vi darò alcuni consigli sui posti migliori dove mangiare, dove dormire e come raggiungere l’isola.

Le Spiagge più belle di Milos

La Spiaggia di Firiplaka, che sorge sotto all’omonimo vulcano, grazie ai suoi colori è uno dei posti più particolari dell’isola. Questa insenatura ha rocce rosse e gialle che cadono a picco sulla spiaggia dal mare turchese. Per i più temerari consiglio di fare un salto alla vicina Spiaggia Tsigrado preceduta dal cartello “La discesa alla spiaggia è a vostro rischio e pericolo”. Infatti l’accesso alla piccola baia incastonata fra le rocce è possibile solo con un passaggio tanto stretto quanto ripido, ma è possibile tenersi saldi a una corda e ai lati delle scalette inserite in alcuni punti.

Sarakinko e Papafragas sono location mozzafiato che offrono paesaggi differenti, ma entrambi unici per le grotte e i ponti naturali che si sono formati grazie all’erosione marina. Non potete partire da Milos senza aver fatto almeno un tuffo da queste incantevoli rocce.

Da non perdere poi le spiagge di Paleohori e Kiriaki per la loro vicinanza al Vulcano hanno la sabbia calda.

Se volete fare uno dei numerosi tour in barca fatevi portare a Kleftiko così potrete immergervi nell’acqua blu che abbellita dai faraglioni. Mandatemi una foto.. io non sono riuscita ad andare per via del vento.

Un’altra spiaggia da non perdere è Parassa che si trova nell’isola vicina Kimolos potete raggiungerla comodamente prendendo il battello da Pollonia.

Come Arrivare a Milos

L’isola di Milos celebre in tutto il mondo per l’opera la Venere di Milos e’ raggiungibile sai in aereo che via mare.

Milos dispone di un piccolo aeroporto per cui è possibile raggiungere l’isola in aereo facendo scalo ad Atene e salendo su voli di compagnie locali. Il costo è di circa 65 euro ma in alta stagione potrebbero esserci delle variazioni.

In alternativa è possibile raggiungere Milos in traghetto partendo dal porto del Piraeus di Atene percorrendo la rotta delle Cicladi Occidentali. I biglietto sono acquistabili online qui e ritirati direttamente al Porto oppure presso le agenzie Riva Travel e Milos Travel.

All’interno di Milos ci si può facilmente spostare noleggiando scooter, auto o quod. Attenzione però che al momento per gli scooter non basta la patente B ma serve la A.

come muoversi a Milos

Milos dove mangiare

Questo posto incantevole offre un’ampia scelta di ristoranti e localini in cui gustare i piatti locali accompagnati da una fresca Mithos.

Adamas: nel paese che sorge vicino al Porto principale ci sono tantissimi graziosi ristorantini lungo la passeggiata sul mare il cui è possibile assaggiare pesce fresco. Un posto davvero particolare è O! Hamos che si trova alla fine della passeggiata. Il locale ha un giardinetto molto accogliente in cui si respira la vera atmosfera greca, i menu sono scritti interamente a mano in tutte le lingue. Non spaventatevi se trovate un po’ di coda il servizio è veloce per cui il tempo passa velocemente!

Klima: scendendo nel paesino di pescatori sotto Tripiti e possibile mangiare ottimi piatto di pesce appena pescato in una location veramente unica e scenografica a ridosso della scogliera. Non dimenticatevi di ordinare le polpette di pomodori essiccati al sole sono squisita.

Plaka: in questo paesino decisamente caratteristico vi consiglio di iniziare la vostra giornata con un’abbondante colazione a base di yogurt greco e torta all’anguria (Karpuouzopita) al caffe Palaios. Per pasti più consistenti invece consiglio Di Porto e Archoundula due locali vicinissimi in entrambi potrete gustare la specialità locale: il capretto in salsa di limone o in alternativa degli ottimi souvlaki! Non dimenticatevi di ordinare la moussaka!

Pollonia: se amate la cucina di mare il mio consiglio è di assaggiare uno dei deliziosi piatti di pesce preparati da Gialos. La location è un po’ animata e il menù vario e creativo non vi deluderà!

 

Dove dormire a Milos

Milos, essendo un’isola grande, offre diverse soluzioni su dove soggiornare.

Se preferite stare vicino al centro il mio consiglio è di prendere una casetta ad Adamas o a Pollonia, i centri più grandi e graziosi che sorgono vicino al mare. Al vostro arrivo sull’isola troverete l’elenco delle domatia disponibili presso i principali uffici turistici.

Se volete vivere un’esperienza unica potete provare ad affittare una Syrmata a Klima, ossia le tradizionali casette dei pescatori a due piani che sorgono direttamente sul mare. Non sto esagerando, quando c’è l’alta marea c’è il rischio che entri l’acqua… Le case sono incastonate nella scogliere e sono a due piani: il piano inferiore è adibito a rimessa per le imbarcazioni e il piano superiore è quello abitabile.

Io ho scelto di affittare una bella casetta in mezzo al nulla a Klimatouvouni di fronte alla graziosa Trypitì, con una vista mare fantastica. I nostri vicini di casa erano locals, coltivavano i campi essicavano i pomodori e portavano le caprette a pascolare. Carinissimi ci hanno pure regalato una dolcissima anguria! l’abitazione non era raggiungibile dai mezzi pubblici per questo lo scooter è stato vitale. Sapete che amo i tramonti e dal giardino la vista era impagabile con il sole che lentamente si immergeva nel mare arancione e la luce rosa che illuminava tutte le bianche casette di Trypitì. Bellissimo! se volete il contatto della propietaria scrivetemi nei commenti!

IMG_2378

Se vuoi saperne più sulle cose da fare a Milos puoi leggere:

Le 10 cose da fare a Milos

Un commento Aggiungi il tuo

Rispondi